La Scuola di recitazione OmnesArtes nasce nel 2008 da un’idea di Guido Governale e Veruska Rossi. In questo primo anno con le loro due prime classi partecipano alla rassegna Teatrale “Tutti in scena” al Teatro della Cometa di Roma e vincono il Premio della Critica con lo spettacolo “Velocità Perfetta” – con attori in scena di età compresa tra i 9 e 11 anni- e il Premio Miglior Regia con “Lo stato d’Assedio”. I corsi organizzati si rivolgono a principianti e professionisti, facendo molta attenzione anche alla fascia di età che comprende bambini e adolescenti. E’ proprio da questi ultimi che Guido e Veruska attingono energie pure e notando in molti allievi un particolare talento e una sana attitudine all’arte della recitazione decidono di fondare la prima compagnia in Italia formata da attori di età compresa tra gli 8 e i 17 anni .

Trascinati dal desiderio di un teatro fatto dai piccoli per i grandi diventano anche autori e nel 2010 debuttano con la Compagnia e con il loro primo testo “Cuore di Neve” che vede come testimonial del progetto Bianca Guaccero e Neri Marcorè. Lo spettacolo riceve un grande consenso di pubblico e critica, unico nel suo genere viene replicato per quattro stagioni consecutive (Teatro Belli di Roma, Teatro Ghione di Roma, Teatro Rendano di Cosenza)

Da questo grande successo ne nasce un altro. Nel 2012 arriva il secondo testo “L’isola che non c’è” e il suo debutto al Teatro Ghione di Roma. Questa volta i due autori e registi affiancano ai loro giovanissimi talenti Valeria Valeri, una delle più grandi attrici del nostro teatro. Il successo si riconferma e la Compagnia ormai consolidata non si ferma più. Nel 2014 OmnesArtes capitanata sempre da Governale e Rossi presenta un adattamento di “Pinocchio” con Pino Ammendola e dirigono Valeria Valeri e Paolo Ferrari in “Love Letters” di A.R. Gurney, per arrivare al 2015 con “Cattivi Ragazzi”, in scena al Teatro della Cometa di Roma, che vede protagonista insieme ai ragazzi Francesco Montanari. L’ultimo spettacolo ad andare in scena creato e diretto da questo staff è War Game – La prima guerra virtuale, prodotto dal Teatro Ghione.

La scuola in continua crescita non si ferma alla recitazione teatrale: con l’inserimento in squadra di Fabiana Bruno (tra le organizzatrice del KinoKabaret Roma-Varco – festival di arti cinematografiche di filmaker internazionali) Omnesartes apre una sezione dedicata alla recitazione cinematografica organizzando Workshop cinematografici e inizia la sua collaborazione, per consulenza e coaching sul set per bambini e ragazzi, con l’agenzia cinematografica Studio Segre.

OmnesArtes, sempre attenta al sociale, nel 2015 allestisce lo spettacolo “Bang Bang You’re dead” di William Mastrosimone per sensibilizzare il pubblico sul fenomeno del bullismo e con questo partecipa alla Notte della Legalità di Roma. Nel 2016 in qualità di docenti Guido e Veruska iniziano una collaborazione con la Fondazione Maraini organizzando un laboratorio teatrale per la sezione